31 maggio 2005

Romeo Benetti XVI

Entra a gamba tesa nel dibattito sui referendum il nuovo papa.
Non so che obiettivo persegua, ma anche lui come il precedente è in drammatico ritardo sulla storia.

Gli sia chiaro, questo referendum per chi la pensa come noi può rappresentare uno stop, per lui significa giocarsi tutto, ed è lui che sul piatto ha messo tutto.
Noi crediamo soltanto che se la scienza può aiutare, una donna debba avere la possibilità di avere il pancione e allattare.

Il che, tutto sommato, tanto "contro natura" non ci pare.

(Il titolo e il plurale sono volute prese per il culo).

Nessun commento:

Posta un commento