1 febbraio 2006

Citation day (1)

"...Colpisce - e non è la prima volta - che sia ancora il paese, la provincia, la piccola Italia ex rurale, quella fatta di villette tra i campi e di modeste attese, il teatro di un così orribile massacro.
Abituati come siamo a considerare la metropoli come luogo per eccellenza della dissoluzione sociale, dell'anonimato a rischio, dovremmo invece prendere atto, se non altro per onor di statistica, che quasi tutti i più efferati casi di cronaca nera italiana degli ultimi anni non hanno per scenario grattacieli o muri di fabbrica, ma cascine, boschi, campi, casali isolati.
Dal mostro di Firenze a Cogne, da Pietro Maso alle bande dei cavalcavia, emergono facce e vite di un'Italia minore, distante dai grandi crocevia urbani, aperta dalla televisione alla fruizione virtuale del caotico flusso di consumi, spettacoli, nozioni, contatti, ma nella vita reale ancora chiusa in piccole cerchie, piccoli itinerari: quel famoso "qui tutti si conoscono" che consideriamo in genere una garanzia di controllo sociale, ma evidentemente non basta più a munire lo sguardo pubblico, e forse, al contrario, lo illude e lo confonde..."


Numero 6 invece non prende atto per statistica, piuttosto è sempre stato fermamente convinto che sia la verità.
La provincia è buona per le vacanze.

7 commenti:

  1. Un dubbio ha da sempre attraversato la mia mente: Livorno è da considerarsi una città e basta o una città di provincia? Nel secondo caso sappiate che qui si propinano manicaretti contenenti veleni che entrano in circolo molto lentamente, ad azione prolungata (apprezzate almeno la scelta sulla... non efferatezza!) ;-PP

    RispondiElimina
  2. quasi tutti i più efferati casi di cronaca nera italiana degli ultimi anni non hanno per scenario grattacieli o muri di fabbrica

    ... ma villette...
    Brain

    RispondiElimina
  3. Brain: tu non hai ancora visto casa mia, vero? :-D

    RispondiElimina
  4. #6: ma presto la vedrò. Devo avere paura?
    Brain

    RispondiElimina
  5. Ermà ,ma stai a organizzare un'orgia senza avvertirmi nemmeno?:-PPPPP
    In una villa sai quanti cristiani c'entrano:-DD

    RispondiElimina
  6. la provincia oscura....

    kzissou

    RispondiElimina