4 marzo 2006

Un giornata (e mezza) di #6

2/3 20 circa: mi arriva un email di Milano Concerti, dice che da domani 2/3 saranno in vendita i biglietti per le date estive dei Depeche Mode sul sito Ticketone, dal 9/3 i biglietti saranno nei punti vendita. (Notare che l'email dice domani 2 marzo, ed è stata spedita il 2 marzo, dagli header, e contraddice il sito ufficiale dei DM, che parla di curva sud, mentre l'email parla di tutto lo stadio).

2/3 fino alle 23 circa: il sito di Ticketone non permette l'acquisto online della data di Roma, ma solo nei punti vendita, negando l'email. I biglietti di Imola sono invece regolarmente in vendita. Decido di svegliarmi prima per andare in un punto vendita a Tivoli.

3/3 8 circa: il punto vendita dice che le vendite sono state aperte ieri, ma poi chiuse, e non si sa niente, una ragazza prima di me ha chiesto la stessa cosa, a parte me e lei non c'è nessun'altro.

3/3 dalle 9 alle 11 circa: il sito di Ticketone ripete la stessa cosa della sera prima.

3/3 11 circa: il sito di Ticketone è morto.

3/3 14 circa: chiamo il numero 899 di Ticketone, 1,80 € al minuto, mi risponde il messaggio che dice che le linee sono tutte occupate; resisto tre minuti circa, alla fine mi costa 6,78 €, non ho parlato con nessuno

3/3 15 circa: il collega Ignorante è interessato anche lui, e gli arriva un SMS che dice che le vendite online sono aperte, e un suo amico ha già preso il prato. Io comincio a provare, il sito risponde bene, ma al momento del checkout mi dà sempre un errore nell'assegnazione dei posti.

3/3 16 circa: dopo un ventina di tentativi, per un problema di una macchina e per la festa di compleanno di un collega, devo mollare.

3/3 16.30: parlando in laboratorio della faccenda, il collega Laziale mi dice che me li rimedia lui. Fa una telefonata a Zozzone, gli dice se ha quattro biglietti, mi dice che è tutto a posto. A una mia richiesta di chiarimento risponde: "se li stampa prima".

3/3: 17 circa: il sito Ticketone recita che le vendite online sono in attesa di nuove disponibilità.

3/3: 19 circa: raggiungo il punto vendita in Venezia Giulia, tira fuori i biglietti da una vaschetta in bella vista dove ne ha altri con il fogliettino del richiedente. Li pago il prezzo stampato. Zozzone è un punto vendita Ticketone elencato sul sito, e come molti di loro, è anche un ricevitore Superenalotto.

4/3 12:30: le vendite online sono aperte mentre scrivo, ma al momento della scelta compare in attesa di nuove disponibilità.

2 commenti:

  1. Ma in tutto questo una domanda sorge spontanea: ma a te piacciono o no i DM?:-PP

    RispondiElimina
  2. A Roma a 40 € sì, e poi mi intristisco se non riesco a fare contenta la mia amica dei concerti.
    Non ci sarei partito, questo no.

    RispondiElimina