30 aprile 2006

Here to stay

Il papabile al Lavoro è tale Treu, già noto come inventore dei co.co.co.
Ora, chi si gioca una birra che la legge Biagi resta lì dov'è?

9 commenti:

  1. Te vuoi vincere senza giocare ;-P
    Io spero in qualche cambiamento

    RispondiElimina
  2. Possibile che sia così.
    Ermanno, che mi dici di padoa schioppa all'economia?

    RispondiElimina
  3. Non credo che rimarrà immutata, qualche cambiamento sicuramente ci sarà. Probabilmente verrà ridotto il numero di contratti possibili e verranno individuate dei minimi salariali sotto il quale non si potrà andare (oggi c'è la totale deregulation), ma sicuramente la legge 30 sarà qualcosa con cui si continuerà ad avere a che fare

    RispondiElimina
  4. Lele, meraviglioso il fatto che oramai chiediamo a ermanno il parere su quasi tutto quello che avviene in italia :D

    RispondiElimina
  5. pensa come state messi :))
    #6 sister

    RispondiElimina
  6. Lele: è uno dei quattro tizi che decide il costo del denaro di circa 300 milioni di persone. A curriculum uno meglio non lo trovi, ma non vorrei facesse la fine di Ruggiero.
    Krapp: minimi salariali in una legge? Non ci crederò mai. Semmai più concertazione.

    (Anonymous è in realtà un provocatore di Forza Italia, lo conosco bene)

    RispondiElimina
  7. Ma #6sister è anche l'apostata tuttologa? :D

    Cmq non penso che verrà fissato nella legge la quantità di soldi minimi, ma che verrà reso obbligatorio per legge l'inserimento dei contratti precari all'interno dei vari livelli previsti dai CCNL. E' inconcepibile il fatto che, passato da precario a stabile io prenda più soldi di prima...dovrebbe essere il contrario!

    RispondiElimina
  8. Ermanno: un uomo a cui è lecito chiedere tutto, perchè ha sempre una risposta su tutto:-)

    RispondiElimina
  9. ma dai, e io che speravo di essere assunta stavolta... Per Krapp: mi auguro per voi che il minimo salariale aumenti...

    RispondiElimina