27 febbraio 2006

Torino e i metalli (2)

Adesso avete capito la pazienza che serve per sopportare mezza città sfondata per costruire un marciapiede.
Adesso avete capito la bellezza di avere migliaia di persone in giro di notte senza che ci sia qualcosa di preciso da fare.
Adesso avete capito quant'è eccitante non saper scegliere cosa fare la sera.
Adesso avete capito che prendere la metropolitana per la prima volta è come tornare bambini.
Adesso avete capito che dire a un turista dov'è la stazione per la quinta volta in un giorno fa sentire meglio, specie se la turista meriterebbe più di un'informazione.
Adesso avete capito che le fiamme olimpiche e i monumenti illuminati consumano un casino, ma in fondo non ve ne frega niente.
Adesso avete capito che non tutti gli sponsor vengono per nuocere.
Adesso avete capito che non tutti gli americani vengono per nuocere.
Adesso avete capito perché l'inglese farlocco è la lingua più diffusa del pianeta.
Adesso avete capito che si possono riconoscere le nazionalità dai vestiti o solo dalla camminata.
Adesso avete capito quanto sarà difficile fare a meno di tutto questo.

Vi mancano solo le udienze in Vaticano.

4 commenti:

  1. ROTFL!
    Questi torinesi.. chissà se adesso si lasceranno bastare la bagna cauda... ;-P

    RispondiElimina
  2. torino capitaleeeeeeeeeeeeeeee
    uarggggggggggggggggggg
    [la portano via]
    [panda]
    ^_-

    RispondiElimina