6 febbraio 2006

"Un uomo che a trent'anni legge fumetti mi sembra strano"

E così, arrivano anche le strisce.
Ero incerto, poi ho letto il primo, come si fa a resistere a Peanuts, Mafalda, Calvin e Hobbes?
Repubblica deve aver capito uno dei miei lati deboli.

(La frase è vera)

7 commenti:

  1. E UNA DONNA???
    no perchè io leggo regolarmente corto maltese, sandman e gli x man..ehm anche spiderman...
    O__o
    ok ok
    vado a nascondermi...

    kzissou

    RispondiElimina
  2. Nasconderti, perché?
    :-)

    Non comune il ragno per le signorine.

    RispondiElimina
  3. Io ho dovuto smettere di leggere Lupo Alberto in pubblico... a 36 anni non è decoroso! ^__^

    RispondiElimina
  4. Anche io anche io stamani!!:-)
    Non vedo che ci sia di male.

    RispondiElimina
  5. Chiedilo a quella che me l'ha detto, che non è niente male.

    Mi' padre legge allegramente Peanuts a 72
    :-)

    RispondiElimina
  6. il ragno è una passione che risale ai 5/6 anni....
    :)
    w john romita!! :)

    kzissou

    RispondiElimina
  7. Secondo me una persona che NON legge fumetti è strana ;-) Certo, poi dipende da fumetto a fumetto, ma certi tipo Asterix, i Peanuts, parecchie strisce di Bonvi, ecc... sono vera cultura.

    RispondiElimina