8 giugno 2007

Intervista orrendamente falsa di Sporco Impossibile a Portmeirion

Come hai conosciuto Sporco Impossibile?

Me l'ha detto Emanuela.

Perché Emanuela pensa che sei un mito?

Perché ho visto i Pink Floyd due anni prima che lei venisse al mondo, quindi lei pensa che abbia conosciuto Annibale.
In realtà con Annibale ci ho solo visto gli Who al pratone di via Conca d'Oro.

Cosa ti piace di Sporco Impossibile?

Nella mia attività live ho letto per anni di concerti a Milano, Bologna, Milano, Bologna, Modena, Milano, e poche volte Roma.
Ora, non è nello specifico il caso di SI, dato che gli italiani li vedevamo anche prima, ma aiuta a capire che esistono i live.

Capire che esistono?

Hai mai provato a dire a qualcuno che vai a un concerto?
La risposta è sempre "e chi sòna?".
Il live di cui si ha notizia è quello mostruoso, gli U2, i Depeche mode, ma realmente nessuno sa anche a Roma si suona dal vivo, a parte i soliti cinquanta bloggaroli con account last.fm.

Ne vale la pena?

Orpo! Quando hanno davanti un pubblico gli artisti possono cambiare e cambiarti.
Ad esempio gli U2 (6) ti fanno venire voglia di cantare a squarciagola, i R.E.M. (3) invece di starli a sentire e basta.

Cosa sono i numeri tra parentesi?

Le volte che li ho visti.
Un indegno auto-incensamento, ne convengo.

Che altro si può fare?

Tirare fuori i cinque euro per l'ingresso, tanto per cominciare, e comprare i CD se ti piace chi ha suonato.
Quella dell'arte senza profitto è una delle cazzate più dure a morire della storia dell'uomo.

Volcanoman.

Non è che la musica power mi dispiaccia, anzi, però ci infilavano dentro alcune cose happy, tipo "parappappà", che c'entrano poco.

Canadians.

Mi sono piaciute le prime due canzoni, poi si sono sfiatati (cit.).
Peccato perché i coretti surf di Soon Soon Soon sul CD non sono poi malaccio.

Fake P.

Hanno l'ecletticità dei Deus, e un bel modo di porsi.
Però meglio i pezzi a base elettronica.

Rodion.

Ha fatto muovere, e il suo concerto è scivolato via benissimo.
Mi ha ricordato un po' tale Manitoba, bel live visto ad Arezzo Wave anni fa.

Anche tu, come inkiostro, vorresti abbordare una ragazza che vedi sempre ai concerti ma non sai come fare?

A' voja! C'è una con i capelli tipo caschetto, naso un po' aquilino, gonna e stivali, aria da studentessa.

Hai descritto metà delle ragazze del Circolo.

Embe' sì, effettivamente...

Se te la facciamo conoscere cosa fai?

Vi attacco i manifesti sul muro di Disfunzioni a San Lorenzo.

Disfunzioni ha chiuso.

Ma davero?

5 commenti:

  1. Correzione refusi:
    U2(6) da cambiare in U2(4).
    perché le 3 date del Vertigo tour valgono come 1! ;-PPP

    RispondiElimina
  2. Ci du un tempo in cui anche le serpi strisciavano per cantine e localacci a sentire gruppi sconosciuti, alcuni dei quali hanno poi fatto qualcosa di carino. Passò quel tempo...
    :-PPPP ti ho risposto come avrebbe fatto un poeta
    serpe

    RispondiElimina
  3. nuisance9/6/07 12:58

    °_° come Disfunzioni ha chiuso??? come??? quando??? perchè???

    ma la ragazzache descrivi è anche molto alta e magra? potrei quasi conoscerla...

    viva i gruppi che si sfiatano! :)

    RispondiElimina
  4. Quella dell'arte senza profitto è una delle cazzate più dure a morire della storia dell'uomo.
    Erma for President! :-)

    RispondiElimina