4 luglio 2007

4th of July (quella degli U2 o quella dei Soundgarden)

Thomas Jefferson era un miliardario ricco come Paperone, appassionato dell'Italia al punto da chiamare la sua villa Monticello, contrario ai matrimoni interrazziali e alla schiavitù ma possessore di un numero non trascurabile di schiavi.

Benjamin Franklin era il fisico che inventò il parafulmine, un convivente non sposato, e uno dei primi scrittori di successo della storia, autore del Poor Richard Almanac, una specie di raccolta di consigli per la casa e proverbi dalle tirature inimmaginabili per l'epoca.

Basterebbe già la biografia di questi due Founding Fathers per capire tante cose che degli Stati Uniti si fa sovente finta di non capire.

Questi due americanissimi personaggi, insieme a John Adams, Robert R. Livingston e Roger Sherman, formavano il Comitato dei Cinque che scrisse 231 anni fa la più famosa dichiarazione d'indipendenza della storia.

Inutile perdere tempo a sottolineare l'impatto enorme, allora e oggi, di quel documento sulla filosofia del diritto, sul pensiero politico, sul concetto di governo e democrazia rappresentativa in generale.
E, aggiungo io, sulla fine del colonialismo.

La Unanimous Declaration of the thirteen united States of America contiene una delle più belle frasi mai scritte:

"We hold these truths to be self-evident, that all men are created equal, that they are endowed, by their Creator, with certain Inalienable rights, that among these are Life, Liberty, and the pursuit of Happiness."

Talmente bella, che neanche gli americani stessi sono ancora riusciti a metterla in pratica del tutto, e chissà se ci riusciranno mai.

6 commenti:

  1. Sì, io la trovo commovente... ma senza l'Illuminismo non ci sarebbero stati nemmeno i Founding Fathers :-)

    RispondiElimina
  2. L'illuminismo è un movimento variegato di pensiero, inventato più che altro da noi dopo, loro non sapevano di essere "Illuministi".

    La Dichiarazione americana è senza dubbio la prima a mettere in pratica quelle idee.
    Tanto per dire, la separazione totale tra stato e chiesa venne realizzata da Jefferson quando era governatore della Virginia.

    RispondiElimina
  3. Monticello?
    Che strano.. una curiosità, magari non c'entra nulla.. Per chi avesse visto il film "Green Card" di Peter Wier con Gerard Depardieu ed Andie MacDowell, alla fine, la crema (di lei) "Monticello" era quella che smascherava il falso matrimonio tra i due: Depardieu sbaglia a pronunciarlo.

    Vabbè.. chiudo la parentesi :P

    RispondiElimina
  4. rosy: ho pensato esattamente (e quasi esclusivamente) la stessa cosa! :-D

    RispondiElimina
  5. La Numero 6 (toh, non ci avevo mai fatto caso a questa coincidenza ;-P) non è mai stata scritta. TUF ha 9 pezzi infatti ;-)

    RispondiElimina
  6. Thomas Jefferson è stato, per di più, l'inventore di un sistema crittografico non particolarmente complesso ma decisamente sicuro contro le intercettazioni - almeno per la tecnologia dell'epoca.
    Ora: tutto questo bisogno di segretezza da parte del futuro Founding Father qualcosa vorrà pur dire, no?

    RispondiElimina