31 marzo 2008

Lo so, bloggare la Cortellesi è dozzinale

Però quando ha letto la notizia (notizia?) che il simpatico LHC potrebbe causare l'Apocalisse, mi è venuto in mente che durante il gioco con Trippy "gioia e mistero" può manifestarsi Satana.

È solo audio, il video non l'ho trovato, ma così ne approfitto per inaugurare il mio canale (vabbè...) Youtube.
Questi spot farlocchi, fatti da una Cortellesi allora quasi sconosciuta, mi facevano morire.
Su Youtube se ne trovano solo altri quattro, ma non c'è una parola da perdere.
A proposito, qualcuno ricorda di chi era la voce del regista vessatore?

28 marzo 2008

Diario del presidente della sezione 17: in anticipo

Vorrei augurare, a chiunque mi inoltrasse quella delirante email sul rifiuto della scheda, una poderosa malattia invalidante per le giornate elettorali.

Ne so un po' più di voi, squallidi ignoranti terroristi, e pensare che le schede bianche e nulle facciano "voto", è una delle più grosse cazzate sparate "da quando l'uomo ha inventato il cavallo" (cit.).

Capisco che è una leggenda urbana dura a morire, l'ho sentita la prima volta quando avevo sì e no dieci anni, ma è falsa.
In tutte le elezioni si contano i voti validi, validi, è chiaro?
Nulle, bianche, strappate, zozze, e divertitevi voi a trovare altre varianti, non si contano, non esistono, e si mettono nella stessa busta.

Non vi fidate a lasciarla bianca? Annullatela! A me piacciono le schede nulle, mi fanno ridere, quelli che votano tutti i partiti che hanno falce e martello sul simbolo, quelli che scrivono frasi divertenti, quelli che la firmano, sono a loro modo dei comici.

Andate al mare, al lago, a scopare per un giorno e mezzo di fila, ma non vi azzardate a presentarvi nella mia sezione sbandierando questa stronzata del voto rifiutato.
Altrimenti dovrò supporre che il vostro documento sia falso, e spedirvi dai carabinieri a chiarire la situazione. Ci state allo scambio?

Il numero della sezione lo sapete, il comune no.
Potrei essere davanti a voi, siete avvisati.

27 marzo 2008

Altri mondi (dai che è giornata)


Per i miei lettori più giovani, il poco noto (da noi) folk britannico.
Notare la disposizione della band, con Jacqui McShee in mezzo sul solito trespolo, impassibile come una santona.

In ginocchio


Per essere a una cosa così si potrebbe tranquillamente rinunciare a un testicolo, ma non preoccupatevi, Nico è defunta da vent'anni.
(grazie a fB)

In memoria del compagno Giovanni Lindo Ferretti, prematuramente scomparso


Il video è del tutto inutile, però io chiederò di suonare questa quando sarò campione del mondo di lancio del coriandolo.
(grazie a V i k k)

26 marzo 2008

टाटा मोटर्स

Mentre qui si discute se far fallire una compagnia aerea adesso o fra tre anni, Tata si è comprata la Jaguar (e pure quei catorci di Rover la Land Rover).
Il mondo che Tremonti non vuole avanza inarrestabile, e qui si gioisce con il primo titolo scritto in Devanagari.

Ci sostituiranno tutti.

23 marzo 2008

Meglio quando scrive della Juve

Christian Rocca nomina spesso nel suo blog la sentenza Roe v. Wade, quella che nel 1973 ha reso possibile l'aborto a livello federale, rendendo incostituzionali tutte le leggi antiabortiste dei singoli stati americani.
E altrettanto spesso ripete che la decisione venne presa da cinque giudici contro quattro, dando l'impressione, o scrivendola direttamente, che la decisione fu risicata e molto controversa.

Peccato sia una cazzata, la Roe v. Wade venne decisa da sette giudici contro due, come si può facilmente leggere, perfino su Wikipedia.

Blogbabel

Battaglia di Lepanto
I Tumblr e i Blog si affrontano per la supremazia del Vero Meme.

22 marzo 2008

I dadoni sono tratti

Una volta bastava arrivare primi, quando tutto il resto di Roma è a mangiare, per beccarsi il package speciale di Sporco Impossibile.
Ora non più, perché è necessario partecipare a una partita a dadi dal regolamento esoterico.
Mentre guardo gli altri faccio i miei ragionamenti sulla probabilità che ho di vincere, e decido di puntare 6, 7 e 8.
Faccio 4, mi prendo l'edizione per comuni mortali e annoto che l'esame di CPS non è poi così utile nella vita.
Non a caso presi 21.

I primi a suonare sono i Gentlemen's Agreement, napoletani che suonano country, che fa lo stesso effetto di "peruviani che suonano shoegaze".
Bisogna almeno rispettare il coraggio di proporre un genere che in Italia, per ovvie ragioni, proprio non tira.
Ma a parte l'atteggiamento un po' teatrale durante alcune canzoni, l'esperimento sembra funzionare, e poi è la prima volta in vita mia che vedo qualcuno suonare il glockenspiel.

Secondo è Dente from Fidenza, che è uno dei nomi caldi della musica indipendente italiana.
Malgrado le varie recensioni su varie riviste che ne decantano i meriti, a me dà l'impressione di un Ivan Graziani un po' più bello.
Ascoltato sul CD sembra meglio di quello che ho sentito live, anche per la presenza di vari siparietti tra una canzone e l'altra.
Il problema, che vale per ogni artista del pianeta, è che se voglio comprarmi il CD non ci trovo i siparietti, ma solo le canzoni, e sono quelle che mi devono convincere.

Ultimi i Laser Tag, i rappresentanti romani della serata.
Introdotti come gruppo garage, sul palco sembrano più che altro i Talking Heads vestiti da Rockets, mandando la platea circa nel 1986.
Un revival che però non riesce granché bene, anche per la scelta (?) di un pazzesco reverb delle voci, che non fa capire praticamente nulla.
Dato che non hanno ancora realizzato un album, le loro canzoni erano disponibili su "chiavetta USB autoprodotta".

Per questa recensione dovete ringraziare Tamara che non mette i feed, 'che quando mi chiedono i post non riesco mai a dire di no. Quasi mai.
E vorrei ricordare a qualcuna che la prossima volta che mi dice "devo soltanto salutare Orecchina e Parigina", mi invento un impegno improrogabile e me la svigno subito.

Era meglio la discesista

Ci pensi ci pensi e poi il post che avresti sempre voluto scrivere la fa un altro.
Ribadendo che "se non fai la gnocca di mestiere è meglio se sei racchia" Carolina Kostner ha rotto le palle (e non è neanche 'sto granché).

19 marzo 2008

G8, tassinari fascisti, TAV, Alitalia, qui prima o poi finisce tutto a manganellate

Mi permetto di ricordare, almeno finché i processi non li faremo in piazza, che la carcerazione preventiva dovrebbe essere applicata solo nei casi di rischio di fuga, reiterazione del reato o inquinamento delle prove.
Sì, dico a te, ed è già la seconda volta.

Va bene la campagna elettorale, ma così rischi che la gente pensi che stai nello stesso partito di quest'altro rincoglionito.

14 marzo 2008

Incertezza incertezza

Al Carrefour di Tor vergata il barile di greggio sta a 99 dollari.

Romano Veramente Ficaccione

A giudicare dal ritmo di scrittura, secondo me Zauberei fa la blogger di mestiere.
Però questo è essenziale, specie il paragrafo 4.

13 marzo 2008

Manca solo che ci scrivano "Resistance is futile"

Manifesto Antoniozzi
Nell'ingradimento potete notare i capelli "croppati" perfettamente a semicerchio.
Chi è il consulente d'immagine dei ciarrapico-mussoliniani?

7 marzo 2008

Occhio a SpecialStat

Da diversi mesi avevo notato che aprendo alcuni blog mi partivano finestre strane, di quelle che cercano di installare qualcosa.

Per farla breve, i siti che usano SpecialStat chiedono di installare un dialer.

Il dialer si chiama 1026.exe, e chiaramente in tempi di ADSL non ci si fa molto caso, dato che con questo tipo di connessione sono inefficaci.
Ciò non toglie che chi ha una connessione dialup (cioè la vecchia telefonica) rischia, e comunque non è bello che una pagina installi software all'insaputa di chi naviga.

Per chi non lo sapesse, i dialer sono programmi che, se installati, sostituiscono la connessione telefonica del malcapitato con un'altra a pagamento assai salato.

Senza essere troppo tecnici, chi ha SpecialStat mette nel sito questa riga, http://stat.specialstat.com/counter.php?user=<codice utente SpecialStat>.
Questo indirizzo porta, con una serie di redirect, a quest'altro dove si trova il dialer, e che vi prego di non aprire se non sapete bene cosa state facendo:
http://wvg.7fouzi.cn8cn.info/pop/win.php?rp=12000&ccmax=3&isp=1&nohtm=1&cc2=it
(ma può essere diverso, i dialer cambiano spesso posto e nome).

Il problema è già stato segnalato da Salvatore Aranzulla ben due anni fa, ma pare non abbia fatto effetto, quindi ritengo opportuno reiterare l'appello.

Togliete SpecialStat prima di subito.

3 marzo 2008

È un po' di tempo che non faccio dichiarazioni di principio

Quelli che usano il verbo realizzare in luogo di capire o comprendere dovrebbero andare ai lavori forzati.