30 ottobre 2008

Comincia sempre così

Arthur buttò un'occhiata indietro, mentre si immetteva nel traffico dell'autostrada. - Forse è meglio che prima chiariamo dove ti devo portare - disse.
Si augurò che la destinazione fosse molto vicina o molto lontana. Nel primo caso, Arthur avrebbe avuto il piacere di scoprire che Fenny abitava vicino a lui, nel secondo caso avrebbe avuto il piacere di stare in sua compagnia per tutta la durata del viaggio.


(Douglas Adams, da Addio, e grazie per tutto il pesce)

28 ottobre 2008

Sì, chattiamo in dialetto

#6:
mi sono messo pure su friendfeed

frattaglia:
a fa che?

#6:
è divertente
un mega aggregatore di tutte le fregnacce
basta che metti Mae* tra gli amici e hai tutta la blogopalla mondiale

frattaglia:
a me ste cose me inquietano

#6:
non è facebook eh

frattaglia:
no no non il programma
questi interagiscono solo tra di loro, fanno i loro raduni, scopano tra di loro, fanno i loro raduni, si sposano tra di loro, divorziano tra di loro e si risposano tra di loro e fanno i raduni

#6:
questa la bloggo

frattaglia:
pare de sta a hollywood

22 ottobre 2008

Piatti d'argento


Quasi quasi mi viene voglia di andare alla manifestazione del 25, e spero di vivere abbastanza a lungo per vedere uno di voi confessare pubblicamente.
Perché io lo so che siete a libro paga di Berlusconi, e da tempo, ma volete mettere la soddisfazione di poter dire agli amici che l'avevo già detto in un post del 2008?

19 ottobre 2008

Taglione

Per la prima volta dopo anni, e dopo tutto il mondo, mi sono deciso a mettere un po' di canzoni nel cellulare per usarlo come lettore da compagnia per le pedalate.

Ho scelto un album degli Smiths, il primo, e con precisione svizzera, per ogni canzone che ho spedito nel cellulare, l'Inter ne ha spedito uno nella nostra porta.

13 ottobre 2008

Ah ah ah

Tutti gli esultanti per la morte di quello che era più o meno un leghista austriaco, nazista quanto Gilardino è un attaccante, si devono essere persi il mitico Domenico Mazzilli.

12 ottobre 2008

Edito solidale

Finisco l'ultimo il penultimo libro di Brizzi, Il pellegrino dalle braccia d'inchiostro.
Ringraziamenti, indice, "questo libro è stampato su carta certificata FSC, che unisce fibre riciclate post-consumo a fibre vergini provenienti da buona gestione forestale e da fonti controllate".

Seguono altre dodici (dodici) pagine.
Completamente bianche.
Certificate anch'esse, spero.

9 ottobre 2008

Britisc Caunsil

(pausa pranzo, avventore)

"È 'a deregulescion, 'a ggente nun se regola."

4 ottobre 2008

Più o meno circa


Qualche giorno fa ho citato questa scena in un commento da Odiamore.
È uno dei miei momenti di cinema preferiti in assoluto, di quelli che mi fanno essere contento di essere nato nel ventesimo secolo, come ad esempio quando, durante Magnolia, tutti i protagonisti cantano Wise Up di Aimee Mann.

3 ottobre 2008

L'aria (un titolo di moda, per le ricerche)

Stamattina a Omnibus il ministro Fitto, tizio talmente popolare che gli abitanti della cosiddetta "emilia nera" preferirono un comunista gay pur di levarselo di mezzo, spiegava che il disegno di legge sul federalismo fiscale serve a far sì che una TAC "non costi 1 a Milano e 3 da un'altra parte".

Mi sembra quindi del tutto evidente che Fitto e i suoi (?) elettori non si rendono conto che il federalismo fiscale è esattamente la frase il ministro intendeva negare.