21 ottobre 2005

Un Gilthas (™) sul parquet

La NBA ha deciso che i giocatori non devono più andare in giro conciati come rappers.
Vietate pure le cuffiette, gli occhiali da sole al coperto, le camicie senza maniche.
Un po' sciocco parlare, come ha fatto qualcuno, di svolta conservatrice, dato che la FIFA ha fatto lo stesso anni fa, senza troppo clamore.
Ne sarete sorpresi, Allen Iverson non è d'accordo.

6 commenti:

  1. Gil preso a modello? Forse all'NBA non lo sanno dei suoi bermudini ;-DDDD

    RispondiElimina
  2. speriamo che in italia non obblighino i calciatori a vestirsi come albano...

    RispondiElimina
  3. Ue', una volta passi, ma per un uso continuativo del mio nome rigorosamente (tm) e (r) e magari anche (c) che non ci sta mai male, bisogna pagare i diritti alla SIAE, alla RIAA e via dicendo ;-PPP

    RispondiElimina
  4. Corretto, visto? :-P

    È perché, come dice il Sambo, sei come il prezzemolino.

    RispondiElimina
  5. Bah, più che altro mi si tira in ballo nel bene e nel male.

    Gil/non che mi dispiaccia ;-PPP

    RispondiElimina