2 novembre 2007

"Io so di valere più degli altri"

Al TG1 delle 13:30 di ieri, una povera mentecatta di nome Grazia Graziadei ha inscenato una ridicola pantomima tra le baracche di Tor di Quinto, fingendo che le avessero rubato l'ombrello durante l'intervista con uno di quegli sbandati.

Scenetta che, oltre che un'idea su come si sia ridotta l'informazione in Italia, di cui il TG1 made in Riotta è uno degli esempi più avvilenti, dà anche la sgradevole sensazione di avere troppo senso critico rispetto alla media nazionale.
Detto più semplicemente, il sospetto che il servizio pubblico vi (ci) consideri dei cretini.

(Ringrazio chiunque rimedi il link del servizio, sul sito RAI c'è ma è monco)

7 commenti:

  1. concordo. tralaltro non so più se lei o quella che ha fatto il collegamento (erano la stessa persona?) sembrava la brutta copia di una comica di terza categoria scartata al provino per la bulgara di aldo giovanni e giacomo.

    RispondiElimina
  2. mms://media.fastweb.it/WM9/raiclick/FMVRAI04000001086846.wmv?idCnt=65323&path=RaiClickWeb^Notizie^Telegiornali^TG1
    però non era Emma D'Aquino ma Grazia Graziadei

    RispondiElimina
  3. Correggo sulla fiducia, purtroppo il link non si apre.

    RispondiElimina
  4. vabbè, vai su raiclick e dovresti trovarlo

    RispondiElimina
  5. mi sono vomitata addosso.
    AmicaN

    RispondiElimina
  6. Anche da queste parti, si era a tavola e dopo un incrocio di sguardi stupefatti e partito un unisono "ma va a caghér!"

    RispondiElimina
  7. devo dire che mi solleva, il fatto di non esser stato l'unico a pensarlo

    RispondiElimina